Ultima modifica: 18 Gennaio 2019

Corsi in presenza

BES/DSA E DIDATTICA INCLUSIVA (DISCALCULIA, GLOTTODIDATTICA E VALUTAZIONE)

Collegamento con le priorità del PNF docenti Inclusione e disabilità
Destinatari Docenti
Modalità di lavoro Laboratori• Workshop• Ricerca-azione
Formazione di Scuola/Rete Attività proposta dalla rete di scopo

L’unità formativa mira a formare e/o consolidare competenze già in possesso dei docenti, riguardanti l’inclusione nel tessuto scolastico di tutti quegli alunni che, per svariate ragioni, si trovino in una condizione di fragilità che debba essere sostenuta. Rafforzare le capacità inclusive di tutti i docenti, attraverso l’applicazione di metodologie tecniche per favorire l’inclusione e la sperimentazione di modelli di collaborazione e cooperazione del team docenti. Rafforzare la capacità della scuola di realizzare elevati standard di qualità nell’inclusione.

 

ADHD E DOP: STRATEGIE DIDATTICHE E RELAZIONALI PER GESTIRE I COMPORTAMENTI PROBLEMA – PERCORSO DI TEACHER TRAINING

Collegamento con le priorità del PNF docenti Inclusione e disabilità
Destinatari Docenti
Modalità di lavoro
  • Laboratori
  • Workshop
  • Ricerca-azione
Formazione di Scuola/Rete Attività proposta dalla rete di scopo

L’unità formativa mira a formare e/o consolidare le competenze che consentono di analizzare e applicare strategie educative e didattiche rispondenti ai bisogni degli alunni con ADHD e DOP al fine di gestire le difficoltà inerenti i comportamenti problema e di mantenere e valorizzare le situazioni di benessere del gruppo-classe. Il Percorso di Teacher Training, attraverso l’utilizzo di tecniche cognitivo comportamentali, consente ai docenti di riconoscere e comprendere le caratteristiche identificative del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività e del Disturbo Oppositivo Provocatorio e di anticipare le situazioni problematiche mediante un’attenta e focalizzata osservazione e l’utilizzo di strategie educative e didattiche mirate. Inoltre il Teacher Training consentirà la stesura di un piano educativo-didattico su misura per gli alunni con difficoltà comportamentali. – Acquisizione di conoscenze relative ad un quadro di riferimento teorico sull’ADHD, Disturbo del Neurosviluppo (SAPERE). – Acquisizione di competenze didattiche, comunicative e relazionali che consentano ai docenti di interagire efficacemente con gli studenti che manifestano comportamenti-problema (SAPER FARE), operando sul riconoscimento-prevenzione e gestione del comportamento-problema.

 

INSEGNARE CODING

Collegamento con le priorità del PNF docenti Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base
Destinatari Docenti

L’obiettivo del corso è quello di introdurre la competenza del pensiero computazionale ovvero la capacità di elaborare concetti e problemi in forma algoritmica. Il corso fornisce strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare i bambini ai concetti di base della programmazione. I docenti saranno accompagnati ad acquisire le competenze dell’ambiente di lavoro per averne una completa padronanza: Elaborare concetti e problemi sotto forma di algoritmo Comprendere i principi base del coding, attraverso un inquadramento teorico/didattico Conoscere le basi di programmazione e saper lavorare con “Scratch” Saper analizzare un problema e codificarlo Saper individuare i casi particolari di un determinato problema e codificarli Saper generalizzare un problema Saper elaborare unità didattiche nella propria disciplina che prevedano l’uso del coding e l’acquisizione delle specifiche competenze.

 

METODOLOGIA CLIL

Collegamento con le priorità del PNF docenti Competenze di lingua straniera
Destinatari Docenti
Modalità di lavoro
  • Laboratori
  • Ricerca-azione
  • Lezione frontale, videoconferenze, lavoro in coppia e/o di gruppo, studio individuale.
Formazione di Scuola/Rete  Attività proposta dalla rete di scopo

Rispondere al bisogno di formazione dei docenti disciplinari e di lingua straniera per quanto riguarda l’acquisizione di competenze metodologico-didattiche che consentano di ideare, costruire, sperimentare percorsi di insegnamento-apprendimento nell’ottica della didattica della L2 come lingua veicolare delle discipline e garantire al tempo stesso lo sviluppo di competenze linguistico –comunicative e disciplinari.

 

LA CITTADINANZA GLOBALE: TRA LIMITI ED OPPORTUNITA’

Collegamento con le priorità del PNF docenti Integrazione, competenze di cittadinanza e cittadinanza globale Scuola e lavoro
Destinatari  Docenti
Modalità di lavoro
  • Laboratori
  • Ricerca-azione
Formazione di Scuola/Rete  Attività proposta dalla rete di scopo

L’unità formativa mira a consolidare ed implementare competenze già in possesso dei docenti. Svilupperà, altresì, un’analisi sociale e giuridica del concetto di cittadinanza globale, rafforzando le capacità inclusive di tutti i discenti, attraverso l’applicazione di metodologie e tecniche per favorire la riflessione e la sperimentazione di modelli di collaborazione del team docenti. Altresì, l’unità formativa mira ad implementare la conoscenza e sviluppare la consapevolezza della convivenza e della complementarietà sociale tra cittadini attraverso lo studio dei modelli istituzionali e la loro funzionalità.

IL METODO BRUNO MUNARI

Collegamento con le priorità del PNF docenti Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base
Destinatari Docenti scuola dell’infanzia e primaria
Modalità di lavoro
  • Laboratori
  • Ricerca-azione
  • Lezione frontale, videoconferenze, lavoro in coppia e/o di gruppo, studio individuale
Formazione di Scuola/Rete Attività proposta dalla rete di scopo

Rispondere al bisogno di formazione dei docenti della scuola dell’Infanzia per quanto riguarda l’acquisizione di competenze didattico-creative secondo il metodo Bruno Munari. Il percorso formativo favorisce l’acquisizione di una metodologia basata sull’operatività e la sperimentazione personale.




Link vai su role already exists.